logo ACSI
CAMPIONATO Italiano 2014
Pedale Pazzo
CE2006-LogoMini (3K)
Pedale Pazzo

Team Pedale Pazzo 2007

News

TPP fa la voce grossa al regionale XC

i nostri ragazzi vincono tre titoli di campione regionale XC
CAMPIONATO REGIONALE PIEMONTESE ACSI MTB XC 2105: TPP porta a casa ben tre maglie con due splendide affermazioni di Tommaso Sarasso nei primavera 1 e di uno stratosferico Gianmarco Perini nei debuttanti ed un magnifico piazzamento in 3^ posizione nella categoria veterani, che gli vale comunque il primato tra i piemontesi, di Enrico Botta. Da menzionare anche il 7^ posto di Stefano Riconda tra i debuttanti. La nostra sparuta truppa di atleti in gara è stata comunque in grado di piazzarsi al 4° posto tra le Società. Che altro dire .... B R A V I S S S S S S I M I I I I I I I I I I I I I I I I I I
nella foto i 3 neo campioni regionale 2015
Leggi ulteriori dettagli .......
Mountain Bike - Inserita il 03/06/2015 alle 14:21:40

XC Roppolo/San Vitale

Marco Colombo alla velocità della luce
Marco Colombo, Roberto Davò, Simona Etossi e Filippo Gualtierotti, grandi firme a Roppolo

Domenica 3 maggio, Roppolo/San Vitale, 7^ puntata della Marcello Bergamo cup 2015.
Da alcuni giorni le previsioni meteo prevedono pioggia ma, complice San Vitale, alla cui omonima frazione si celebra la sua festa, l’acqua non si è vista e così i 120 intervenuti hanno potuto correre e divertirsi senza l’assillo del fango. Si scatta alle 9.30 in punto con i gentleman ad aprire le danze seguiti da senior, junior e veterani, per loro 3 giri da 8.5 Km a seguire le restanti categorie che si cimenteranno su 2 giri mentre per i primavera il programma prevede un giro solo.
E sono proprio i primavera i primi a concludere la loro fatica. Filippo Gualtirotti e Marco Campesato si sono marcati stretto per tutto il giro e la volata finale è stata al cardiopalmo con i genitori ad incitare i rispettivi figli. Tagliato il traguardo un bell’abbraccio tra i due a sancire anche la loro amicizia. Con loro, sul terzo gradino podio ci va Alice Ballare. Complimenti.
La gara prosegue ed anche tra i superg A c’è aria di volata perché Roberto Davò e Aldo Allegranza sono molto vicini. All’arrivo vince Davò che precede di pochi secondi Allegranza mentre al terzo posto si piazza Gaetano Sartor.
Commentare le vittorie di Lucio Pirozzini è sempre abbastanza facile perché corre senza rivali ed anche oggi Franco Bertona e Matteo Petrucci, dopo la partenza, lo rivedono sul podio.
Ben sette le lady in gara oggi divise in tre A e quattro B.
A vincere tra le B ed anche nella virtuale classifica assoluta è Simona Etossi che precede la prima delle donne A, Ana Alves, di una trentina di secondi poi, nell’ordine, seguono altre due B Monica Grendene e Stefania Trezzi poi la A Francesca Barbiero, quindi Clara Perletti e Lucia Rossi.
E veniamo a chi si è cimentato sui 4 giri.
Anche commentare le vittorie di Marco Colombo è molto facile: parte stacca tutti gli avversari e vince con apparente e disarmante semplicità siglando anche il miglior tempo assoluto. Anche oggi, a Roppolo, stesso copione e a Gaetano Risicato e Maurizio Taini non rimane che complimentarsi con lui.
Le novità arrivano dalla categoria junior dove ad imporsi è l’australiano con licenza italiana, Bryan Staring del Martica bike team che per oltre metà gara mantiene i migliori intertempi assoluti. Nulla possono Alessandro Tonello e Pietro Vitanza se non accompagnarlo sul podio.
La cà di ran Raschiani è una corazzata imbattibile, costruita per vincere e non importa in quale categoria debbano gareggiare i ragazzi di patron Nizzola perché l’imput è uno solo: vincere.
Per Graziano Bonalda e Loris Saporiti non ci sono problemi e cercano sempre di ottimizzare al meglio la tattica di gara. Anche oggi “missione compiuta” con vittoria per Bonalda e 2° posto per Saporiti. Al terzo posto si piazza Nico Agostinone sempre più in palla dopo il brutto infortunio di un anno fa’.
Il passaggio tra i gentleman per Carmelo Cerruto non ha placato la fame di vittorie ed anche oggi non ha aspettato nessuno involandosi, solitario, verso l’ennesima vittoria stagionale. Il secondo posto se lo aggiudica Andrea Martini mentre al terzo posto si piazza Massimo Manchisi galvanizzato dalla vittoria ottenuta il giorno prima con la specialissima a Santhià (VC).
Con Renato Poletti al computer e i giudici del comitato Biella Vercelli a visionare, le classifiche sono presto fatte e, in attesa delle premiazioni non rimane che tuffarsi sull’abbondante ristoro a base di palzola, dolci e bevande varie di contorno.
Terminata la funziona religiosa in onore di San Vitale nell’adiacente chiesetta e assistito al breve concerto della banda musicale di Roppolo si passa alle premiazioni alla presenza del Sig. Sindaco Giorgio Poltri che, come di consuetudine, premia personalmente tutti i partecipanti.
Un doveroso ringraziamento è dovuto agli Amici mtb di Santhià per la preziosa collaborazione nella preparazione del percorso, ai volontari della protezione civile che hanno presidiato il percorso, alle signore che hanno curato il ristoro e, infine, ad Angelo Pionna, anima roppolese che, nell’ombra, appiana sempre i vari problemi che sopraggiungono.

nella foto Marco Colombo - "la cà di ran Raschiani" - miglior tempo assoluto
Leggi ulteriori dettagli .......
Mountain Bike - Inserita il 06/05/2015 alle 22:13:11

semplicemente una bella gara

la "MB cup 2015" fa tappa a Roppolo/San Vitale
ROPPOLO SAN VITALE.... SEMPLICEMENTE BELLA GARA

Semplice, come l'uomo che l'organizza quest'ottava prova del nostro master. A Roppolo/San Vitale, ridente e piccolo borgo che si specchia nelle acque del lago di Viverone, è sceso in campo ancora l'instancabile Gianni "caterpillar" Riconda, su un percorso semplice, con premi semplici, talmente semplici che i vincitori, oltre al cesto di prodotti alimentari, portano a casa anche un bel e graditissimo mazzo di asparagi da fare col risotto.
Il simpaticissimo Sindaco Giorgio Poltri, semplice pure lui, ha voluto stringere personalmente la mano a tutti i vincitori, uno ad uno e per ognuno ha avuto parole, semplici come l'aria. Non è mancata neppure la banda, quella semplice di paese, con dei ragazzini musicisti che battono i piatti e suonano i flauti vicino ai tromboni di Mario, Antonio e Giovanni che di anni ne hanno ottanta, il tutto alla fine di una semplice funzione religiosa che noi , per rispetto, abbiamo religiosamente fatto terminare. Anche i vincitori, e non poteva essere altrimenti, sono tutti ragazzi semplici, cresciuti senza troppe pretese, che …... non se la tirano nonostante realizzano tempi e medie di tutto rispetto e noi ne siamo semplicemente orgogliosi. I loro nomi? Eccoli : Marchino Colombo, un nome una garanzia, Bryan Staring, dalla lontana Australia, che non conosciamo ma ha presentato un biglietto da visita di tutto rispetto, Graziano Bonalda, pluri campione italiano di ciclocross, Carmelo Cerruto, un martello pneumatico che demolisce tutto e tutti, Roberto Davo' che le uniche gare che perde sono quelle in cui sbaglia strada, Niccolò Rovano enfaint du pays, Costa Ana Pinto Isabel e Simona Etossi, Lucio Pirozzini cresciuto a pane e sacrifici e infine Filippo Gualtierotti, ragazzo di casa, smilzo ma con lo sguardo furbo e due occhi che brillano.



Carmine Catizzone

nella foto i vincitori di categoria
Leggi ulteriori dettagli .......
Mountain Bike - Inserita il 06/05/2015 alle 22:10:09

TANTI AUGURI A TUTTI I BIKER DEL MONDO


buona Pasqua
Leggi ulteriori dettagli .......
Mountain Bike - Inserita il 04/04/2015 alle 18:43:37